Aiuta Radio BraOnTheRocks

ASCOLTA LA DIRETTA QUI

now playing

Anni luce

Giu 1, 2021


Introduzione
:
Mi è facile cadere, come volare. 
Amo le sfide impossibili, più del necessario. 
Do troppa importanza alle cose, finché la legge dell’equilibrio agisce. 
Da un po’ osservo il ruolo dell’importanza, 
il bisogno di avere, vivere, essere amati. 
Penso costantemente ai miei sogni, troppo, fino ad avere male a tutto. 
Ho paura di cadere, ma se cado mi rialzo. 
Quando ho scritto questo, riportato qui sotto, stavo cadendo.

Ti senti parte di qualcosa,
una volta ancora,
solo nella tua testa.
É l’Universo, ripeti, é stato scritto.
Ti senti fuori dal tunnel, sei baciato dalla luce, 
galleggi, ora che tutto galleggia, e sei in cima, sulla vetta del tuo mondo cerebrale, nonostante tutto affondi dentro di te.
Non hai più tempo per morire un’altra volta, ma sei immortale, e Dio grazie, grazie Universo.
Ad ogni delusione il piede sull’acceleratore, 
e vai sempre più veloce, 
e non ti fermi mai.

16 pensiero su “Anni luce”
  1. Cantante, attore, mille altre cose e ora anche scrittore.
    Se non farai strada te Giulio penso che nessuno potrebbe farcela. E sono sicuro che una volta arrivato alla vetta riuscirai ad andare ancora più in su.
    Continua così fra⚡

  2. “È sempre dal male che si trova un senso”, l’arte viene dalle ferite più profonde e le colma d’oro facendone decorazioni stupende. Tutto ciò avrà un senso, bisogna passare dentro alla sofferenza e godersi il respiro dopo l’apnea, ti voglio bene.

  3. Non ti fermare mai e goditi la strada.
    Riesci a mettere su carta stati d’animo, questa è arte e tu sei speciale❤️

  4. Ti ha raccontato tanto… aveva ragione! Bravissimo!
    Vola in alto … cadi e rialzati … c’è una stella che illumina il tuo cammino!

Rispondi a Chiara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *